• +39 035 36.92.095
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VOLONTARIATO

LAFONTE VOLONTARIATO

Far conoscere lo shiatsu e mostrare gli effetti positivi su chi riceve e chi pratica è l’obiettivo che anima LAFONTE sin dall’esordio, nel 2005, formalizzato con la costituzione in Aps – Associazione di Promozione Sociale. Questa finalità segna con precisione la rotta delle attività della scuola e ha nel volontariato uno dei pilastri.

UNA LUNGA STORIA

Già all’avvio dei primi corsi di formazione per operatori shiatsu la scuola ha attivato sul territorio di Bergamo e provincia collaborazioni con enti, istituzioni pubbliche e strutture socio-assistenziali per il supporto a soggetti deboli, svantaggiati e malati. Hanno aperto la strada le esperienze alla casa di riposo di Seriate e al centro Alzheimer di Treviolo, seguite da quella a favore degli anziani ospiti della casa di riposo di Albino mentre, qualche anno più tardi, la scuola ha proposto un percorso formativo di shiatsu a favore di alcune detenute della sezione femminile del Carcere di Bergamo e nonché di una Comunità di accoglienza per ex detenute.

Negli anni, il gruppo di volontari è cresciuto e la scuola si è dotata di una struttura interna, LAFONTE VOLONTARIATO, appositamente organizzata e regolamentata per programmare e seguire i progetti. Alcuni interventi sono stati impostati su basi scientifico/statistiche per misurare gli effetti dello shiatsu nel trattamento complementare di specifiche patologie. Gli studi sono stati presentati nell’ambito di congressi e pubblicati.

Image

DUE LINEE DI AZIONE, UN SOLO VALORE

Il volontariato coinvolge sia gli allievi sia gli operatori che hanno concluso il triennio formativo di shiatsu. I primi, grazie alle convenzioni con gli Enti e le Istituzioni che accolgono i progetti, possono effettuare un tirocinio certificato dagli Enti stessi. Le ore di tirocino esterno sono conteggiate nel monte ore di pratica richiesto dalla scuola e l’esperienza viene documentata nel curriculum formativo dell’allievo.

Gli operatori già formati vengono coinvolti in programmi dedicati a persone con patologie e problematiche più complesse (soggetti autistici, malati mentali, disabili gravi, ecc.), che richiedono una maggiore esperienza nei trattamenti shiatsu.

Il valore dell’impegno nel volontariato è lo stesso per entrambi i gruppi. «Lo shiatsu è qualcosa di più che un insieme di tecniche efficaci per riequilibrare il normale fluire energetico dei meridiani – raccontano i volontari -. È uno strumento che porta ad una comunicazione non verbale profonda con il ricevente. È “prendersi cura” dell'altro piuttosto che “curare” l'altro. Ciò è ancora più vero quando trattiamo persone con gravi disagi fisici, psichici o emotivi. Mai come in questi casi, lo scopo principale è andare incontro ai riceventi, accoglierli nel modo più semplice e naturale, attraverso il contatto fisico».
Image

GRANDI NUMERI E GRANDE CUORE

Sono più di cinquanta gli shiatsuka che ogni anno mettono a disposizione i propri pollici per trattamenti alle persone fragili, disagiate e malate attraverso LAFONTE VOLONTARIATO. Attualmente sono attivi 14 diversi progetti in altrettante strutture e associazioni, in tutta la provincia di Bergamo: gli ospiti delle case di riposo di Seriate, Gandino, Gazzaniga, Albino; gli anziani affetti da Alzheimer del centro diurno Honegger di Albino; i disabili delle cooperative sociali di Almè e di Gorle, della Comunità di Cenate Sopra, dei centri di Colzate e Palosco, della Polisportiva Handicappati Bergamo; i malati psichici del centro diurno dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, in due diverse sedi in città; le donne affette da tumore al seno dell’Associazione L’Essenza di Bergamo. L’attività segue il calendario scolastico. Da ottobre a giugno vengono erogate mediamente più di 2mila ore di trattamenti gratuiti. Con l’ampliarsi dell’offerta formativa della scuola, il volontariato riceve l’apporto di allievi ed operatori di altre discipline olistiche, a cominciare dalla riflessologia plantare.

Per conoscere i progetti LAFONTE VOLONTARIATO e prendervi parte

inviare un’email a: lafonte.volontariato@lafonteshiatsu.it

o telefonare al numero 035 36.92.095

Contatti

Indirizzo
Via Buratti, 57 - 24124 Bergamo
Email
info@lafonteshiatsu.it
Telefono
+39 035 3692095
Dove siamo
Clicca qui per la mappa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

LaFonte
LaFonte
Ente di formazione in discipline Bio Naturali Iscritto al Registro Reg. della Lombardia
(Accreditato Sez. B)
Image
Associazione Shiatsu Bergamo APS
Iscritta al Registro Provinciale delle APS di BG al n. 270
C.F.: 95232000166 - P. IVA: 04244350163
© 2020 Flex. All Rights Reserved.